Wake Me Up When “Pandemic” Ends

Un Incubo da cui Svegliarsi

Se dovessi raccontare questo periodo con una canzone non riesco a smettere di pensare a “Wake Me Up When September Ends” dei Greenday. Credo di non averla mia ascoltata tanto come in questo periodo, mentre in essa specchio il mio stato d’animo. Lo stesso di quasi tutta la popolazione mondiale. La domanda dunque che sorge spontanea è: quando arriverà il momento di svegliarsi?
Scopri i miei altri Editoriali qui.

In sospeso sul Tasto Pausa

La sensazione più di altre che preme sullo stomaco come un macigno è quella di vivere in bilico sul tasto pausa. E’ come se tutto si fosse fermato, come se tutto questo tempo stia andando perso. Un anno di vita che non conta. Eppure l’età avanza comunque di uno togliendoci dall’arco della nostra esistenza una casella sul grande cartellone di gioco che è la vita. E questo mi fa arrabbiare. Vorrei tanto che ci sia la possibilità di annullare il 2020, come una partita mal riuscita e per questo ricominciarla da capo senza tenere in conto dei i punti persi o delle sconfitte avute. Ma non sì può ed il fatto che non è possibile farci nulla in merito è la cosa che davvero avvilisce l’anima e raggrinza il cuore.
Il tasto pausa è tutto ciò che ci è concesso. Nessun rewind o forward, solo la speranza di raggiungere prima o poi il play e finalmente riappropriarci di tutto il tempo che ci è stato negato.

L’Impossibile può diventare Possibile?

E’ la domanda a cui risponde la Luna della Coppia, che nel mese di maggio onora le relazioni e l’amore.
La natura è in fiore, i venti e le piogge primaverile si quietano e i cieli azzurri si preparano ad accogliere il calore del Sole.
Questa Luna Piena porta con sé una grande armonia ed un momento propizio per raggiungere ogni tipo di obbiettivo, anche quello più difficile.
E’ la speranza a cui affidarsi affinché le energie emanate possano rischiarare le nostre giornate e come fiori farci sbocciare al massimo del nostro splendore. Pronti per tornare a vivere.

element of the earth

La newsletter di Maggio arriverà domani e da questo mese, fino ad Agosto, ci accompagnerà in un viaggio alla scoperta dei 4 Elementi.
Per questo motivo le collaborazioni di questo mese sono con due artisti inglesi che attraverso la loro arte metteranno in palio due splendide collane che omaggiano tale elemento.
Nipun Khanna di “rudrakshagems” è un appassionato di yoga e vive a Londra, dopo due anni trascorsi nella pittoresca Scozia. Progetta gioielli Chakra e Mala, su richiesta personalizzabili.
Poi c’è Ellen Owen di AzureAllure, artista di Birmingham che ha studiato Belle Arti all’Università di Coventry. Ha fatto della grafica e del design il suo punto di partenza per la progettazione e creazione dei gioielli, trasformando tale hobby nel suo lavoro.
Dunque questo mese il premio in palio non è uno solo, ma ben due! Di che tipo? Scoprilo spiando gli account Instagram di questi due artisti: @rudrakshagems.co.uk & @azureallureandmore.

Photos ©Jen Theodore

23 thoughts on “Wake Me Up When “Pandemic” Ends

  1. Ho condiviso da poco un meme su instagram che diceva “wake me up when 2020 is over” che più o meno è lo stesso concetto di “wake me up when pandemic ends”. Io vorrei cancellare o skippare quest’anno per passare direttamente al 2021, sperando sia un anno migliore. La speranza è sempre l’ultima a morire!

  2. La speranza é quella di tornare il prima possibile alle nostre vite normali, e che si rompa questa bolla dove siamo rinchiusi da troppi mesi.

  3. Bellissimo articolo pieno di speranza, di dubbi la voglia di ricominciare è tanta speriamo che tutto passi in fretta, in modo da poter tornare alle nostre vite di sempre.

  4. Concordo con te a volte mi sembra di vivere in un sogno da cui non riesco a svegliarmi Purtroppo quest’anno abbiamo dovuto affrontare una vita fatta di rinunce e soprattutto di regole a cui non eravamo affatto abituati

  5. Una sensazione comune a tanti questo tempo sospeso, poche certezze, insicurezze e curiosità per il futuro. Speriamo che sia un nuovo inizio!

  6. gia’ abbiamo vissuto due mesi in un tempo sospeso, ora stiamo riprendendo la normalita’, ma non credo che sia tutto finito. Prima o poi ho paura che i tanti casi torneranno.

  7. Io vedo questo momento di “pausa” come un’opportunità di stare con noi stessi, di guardarci dentro, di ascoltare la nostra voce interiore. Capire cosa stavamo sbagliando, cose vogliamo, cosa ci serve veramente. Personalmente – con tutto il rispetto per chi ha contratto il virus e per chi affronta difficoltà lavorative – questo momento piace, mi sta dando tanto

  8. Una delle mie canzoni preferite dei Greenday! L’impossibile diventa possibile grazie a una forte determinazione. Quando abbiamo profondamente deciso proseguiamo in quella direzione passo dopo passo. Questa pausa forzata ci ha permesso di contattare la parte più profonda di noi stessi

  9. Hai proprio ragione… Quante volte al mattino svegliandomi spero che sia stato solo un brutto sogno e invece poi accendo la televisione e la realtà torna fredda da me… Magari ci si potesse svegliare tra qualche mese, senza aver perso tempo, e poter tornare a godere della vita come facevamo prima.

  10. Eh già la speranza è proprio quella di svegliarsi presto da questo incubo. Personalmente le prime 2/3 settimane le ho trovate utili per molte cose, poi però bisogna tornare alla vita reale, anzi alla vita, perché stare chiusi dentro casa non è vita.

  11. Ho letto il titolo del tuo articolo già canticchiando…la verità è che questi mesi mi hanno fatto vedere come l’essere umano si possa adattare a situazioni che prima semplicemente ci sembravano impossibili.
    La pausa, secondo me, non dev’essere vista come un momento da eliminare, ma magari un’opportunità per prendere un respiro e guardarsi più a fondo. Non è facile, ma è un dovere stare bene.

  12. Che bello sapere che durante il mese di maggio la Luna delle coppie onora le relazioni.. l’altra notte ho sognato che nuotavo intorno alla luna.. sarà un buon presagio?

  13. E invece, sai, io sono davvero curiosa di sapere che direzione prenderà adesso il 2020. Vediamo che scherzoni ci riserva… :-I

  14. Anche a me sembra di aver messo tutto in pausa, da fine febbraio ad ora la vita sembra rimasta in sospeso. Eppure non è così, e piano piano saremo capaci di riprenderci i nostri spazi e le nostre abitudini. Ci vorrà tempo ma passerà!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Translate »