Food & Drink

Terrazza Manzotti

Le vacanze sono finite ed il ritorno alla solita routine è naturale, un trauma che ogni anno colpisce milioni di persone in tutto il mondo e che ognuno cerca di superare a suo modo. Il mio? Una buona cena a Canonica d’Adda a due passi da Bergamo.

Si sa il buon cibo è una panacea per l’anima e dunque anche il miglior modo per salutare l’estate ed entrare nuovamente nel mood quotidiano con uno sprizzo di gioia e carica in più.

E’ così che venerdì sera, nel primo giorno di settembre, sono giunta a Cassano d’Adda e più precisamente nell’antico borgo di Canonica d’Adda. E’ qui che avvolta nell’atmosfera

magica e romantica della terrazza affacciata sul fiume omonimo mi sono lasciata coccolare. La maestria con la quale lo Chef stellato ha accostato i sapori senza rinnegare la cucina tipica del territorio, ma sapientemente ricreandola con le migliori eccellenze enogastronomiche.

La veranda illuminata con tante piccole lucine che si arrampicavano sugli alberi, crea un’atmosfera gioviale e leggera. La tranquillità e l’intimità della location è perfetta per un aperitivo in terrazza o per l’organizzazione di eventi. Oppure come me, per una semplice cena tra amici.

Terrazza Manzotti è stata una piacevole scoperta. La sua location moderna non nasconde i segni del suo antico passato. Come il soffitto a volta impreziosito con stucchi d’epoca o il lampadario in ferro battuto al camino.

Punto focale però è indubbiamente la cucina che con una sensibilità eclettica, ma ricercata, è in continua evoluzione. Questo avviene mantenendo la cultura del territorio, ma al contempo esplorare nuovi abbinamenti e gusti. Mauro Civerio con la sua collaborazione riesce dunque a portare al ristorante un’atmosfera ricercata ed elegante, trasformando ogni boccone in una carezza al palato.

Vi invito a visitare il loro sito per avere maggiori informazioni in merito e lasciarvi ammaliare dall’atmosfera ed il menù.

Buzzoole

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *