• Travel & Photography

    Social Control

    Oggi voglio parlarvi di un progetto di arte contemporanea a cui ho avuto l’onore di partecipare, parlando oltretutto con l’artista. Tutto è nato da un’iniziativa presso il centro commerciale cui sono solita andare, il Centro Sarca, nella provincia di Milano. In esso ospitano l’artista e la sua raccolta di impronte digitali completamente anonime e infatti potete vedermi lasciare la mia. Ma perchè lo fa? Tutte le impronte digitali raccolte su queste piccole mattonelle vengono poi riassemblate sulla superficie di una tela di 4 metri creando così la sua opera. Ma è sul significato della stessa che tutti dobbiamo riflettere. Cosa rimane della nostra privacy, in questo mondo globalizzato, se non…