Health

Smettere di fumare

Non che io sia una fumatrice, ma ciò non toglie che ho attorno a me molte persone che lo sono e lo sbaglio più comune che sento dire loro è che non smettono di fumare perchè non ne vale la pena “Tanto ormai se sono intossicato non è che smettendo rimedierò ai danni che mi sono procurato” o peggio ancora c’è chi si lascia andare a frasi come “Ma tanto anche l’aria che respiriamo è inquinata…” come se questo giustificasse fumare.

Miei cari fumatori oggi per la nostra rubrica dedicata alla salute vi mostrerò non solo che smettere di fumare è possibile, ma anche di tutti quei vantaggi occulti e invisibili che non vi rendete nemmeno conto che avrete se lo fate.

E’ un piccolo sforzo? Ovviamente, ma ne riguadagnerete in salute e non è una frase fatta perchè oggi vi mostrerò nel dettaglio cosa guadagnerete!

1. Dopo 8 ore: la concentrazione di monossido di carbonio nel sangue si riduce. Aumenta il livello di ossigeno.

2. Dopo 48 ore: migliorano i sensi dell’olfatto e del gusto.

3. Dopo 72 ore: i tubi bronchiali si rilassano.

4. Dopo 2 settimane e fino a 3 mesi: migliorano la circolazione e le condizioni e il funzionamento dei polmoni.

5. Dopo 1-9 mesi: le vie respiratorie sono più libere. La tosse inizia a sparire.

6. Dopo 1 anno: il rischio di malattie al cuore si dimezza.

7. Dopo 5 anni: il rischio di avere un ictus è lo stesso che per un non fumatore.

8. Dopo 10 anni: il rischio di tumore ai polmoni è dimezzato, rispetto a quello di un fumatore.

9. Dopo 15 anni: il rischio di malattie al cuore è allo stesso di chi non ha mai fumato.

In media il corpo guarisce in solo 5 anni dopo aver fumato l’ultima sigaretta, dunque che ne dite: ne vale la pena no?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *