Primavera & Benessere Psico-Fisico

🇺🇸🇬🇧🇨🇦🇦🇺 👉🏻 Spring & Psycho-Physical Wellbeing

***

A differenza di quanto ci vogliono far credere, chiudersi in casa e privarsi dell’energia del sole e dell’aria aperta è estremamente dannoso per la salute. Ancor più in una stagione come la primavera, punto di svolta per favorire uno sviluppo armonico dell’essere umano. Piccole, ma importanti nozioni che, favoriscono il proprio benessere psico-fisico e così come un fiore sbocciare e rinascere più forte e consapevole.
Scopri gli altri articoli della rubrica Wellness QUI & Lifestyle QUI.

Divisore

I Contro della Mascherina all’Esterno

Per stessa dichiarazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, la mascherina indossata all’esterno non dimostra in alcun modo un impedimento alla trasmissione del virus.
Studi randomizzati canadesi ed australiani hanno dimostrato come l’accumularsi di germi patogeni sulla superficie esterna delle mascherine possa aumentare in modo significativo il rischio di auto-contaminazione.
L’aria espirata è vapore a 36°C che se trattenuto dalla mascherina la trasforma in un’incubatrice di germi, questo perchè può imbrigliare tra le sue maglie il virus. Lo stesso fin tanto è in gola è ben tenuto d’occhio dal nostro sistema immunitario che riesce a bloccarlo, ma una volta espirato ed inspirato con il naso finisce negli alveoli che privi di protezione rendono da asintomatici a sintomatici.
L’uso corretto, all’interno, è di mascherine chirurgiche e lavabili e di cambiarle ogni 2 ore. Il tutto senza mai appoggiarle da nessuna parte, né di piegarle e tenerle in tasca o in borsa.

primavera

Photo by ©Hannah Busing

Una Carica di Vitamina D

Mente e corpo sono legati in modo indissolubile ecco perchè la frustrazione derivata dal dover star chiusi in casa e non poter far nulla crea ansia e depressione. Uscire e vivere all’aperto diventa dunque fondamentalmente, non solo perchè fuori l’aria non è viziata ma è pura e pulita, ma anche perchè la luce solare è il miglior alleato che l’essere umano possa avere.
L’esposizione al sole infatti comporta la produzione di vitamina D e quando ciò non è possibile, perchè nei mesi invernali ad esempio il sole è meno forte per quanto sempre presente, andrebbe assunta attraverso integratori. Il tutto contribuisce ad un sistema immunitario più forte.

Photos by ©Francisco Andreotti & ©Noah Blaine Clark

L’Insonnia di Primavera

Molti sono gli aspetti positivi di questa stagione infatti si è più propensi all’attività fisica e di conseguenza ad un consumo calorico che porta a perdere peso. Una situazione di benessere generale che però, in alcuni casi, può avere il suo risvolto della medaglia.
Si tratta dell’insonnia. Le cause principali di questo male di stagione è dovuto ai numerosi cambiamenti che si affrontano durante la primavera.
Come combattere questo disturbo? Sicuramente evitando il pisolino pomeridiano, smettendo di usare dispositivi tecnologici (che emettono luce blu) almeno un’ora prima di coricarsi ed infine affidandosi alla melatonina. La stessa è assimilabile attraverso integratori, ma anche l’esposizione al sole sicuramente aiuta.

socialità

Photo by ©Hannah Busing

Allenare il Buonumore

  • Accostamento Sociale

Guardare il sorriso sul volto delle persone è il primo gesto che fa scaturire la felicità, infatti fare ciò e sorridere in prima persona crea una scarica di endorfine che è l’ingrediente primario del buonumore.
Ma quali altri sono i consigli degli esperti? La socialità su tutto!
Aristotele definì l’essere umano un “animale sociale” perchè senza il contatto gli uni con gli altri l’essere umano perde la capacità di definire la propria identità. Ricerche, nell’ambito delle neuroscienze e della psicologia, lo confermano. Anzi sono anche arrivate alla conclusione che lo sviluppo cerebrale che ha portato alla trasformazione da primati a uomini non sia solo a conseguenza del miglioramento dei processi di ragionamento, ma seguendo il filo del gioco sociale. Privare l’essere umano della socialità, equivale a spingerlo verso la perdita della propria identità, trasformando l’Uno in Nessuno proprio come diceva Pirandello nel suo “Uno, Nessuno, Centomila!”.

  • Risvegliare la Coscienza

Infine un altro pezzo che compone il puzzle del buonumore è dato dall’espansione dei 5 sensi. Passeggiare in un parco o in aperta campagna li coinvolge tutti. Il tatto dell’erba sotto i piedi, l’olfatto dei profumi di cui si è circondati, l’udito per i suoni della natura, la vista per libarsi dei colori della primavera ed il gusto per godere dei suoi frutti.
Risvegliare i sensi è il primo passo per risvegliare la coscienza, connettersi con le energie che si hanno intorno e tornare ad osservare il mondo con occhi nuovi.




18 thoughts on “Primavera & Benessere Psico-Fisico

  1. Purtroppo in questa seconda strana primavera dobbiamo stare sempre attenti ma cercherò di poter godere il più possibile dei raggi del sole e di tutto il beneficio che dà.

  2. La primavera è uno dei periodo più belli, peccato che nell’ultimo tra le disposizioni e le giornate particolarmente non piacevoli è difficile trarre benefici in questo arco dell’anno.

  3. Sono d’accordo con te, ma come si fa con le disposizioni del governo? Spero che tolgano l’obbligo della mascherina all’aperto quanto prima. come il coprifuoco inutile. Sui benefici del sole, mia mamma, che è una lucertola, si è sempre scontrata con tutti i medici che dicevano di non prendere sole. Risultato: quando ha fatto la prima MOC, a 60 anni, aveva le ossa come i ragazzini, perché ha sempre preso sole. Adesso prendiamo tutti la vitamina d, comunque. L’insonnia ce l’ho da molti anni, indipendentemente dalle stagioni, ma altro che melatonina ci vuole per me! Mi addormento guardando Netflix. Però vado a letto tardi, sempre, ho il fuso orario diverso io. Sono social, infatti, son sempre connessa. Anche ora.

  4. Sono d’accordissimo sui benefici dello stare all’aria aperta, ancora meglio se in giornate soleggiate. Vivendo nel Regno Unito sono i più i giorni grigi che quelli dove si vedono raggi di sole ma posso assicurarti che quando escono, mi sento sempre molto meglio. Così come condivido che non bisogna isolarsi!

  5. Condivido il tuo pensiero. Credo che quando sei fuori all’aperto, per di più da sola, la mascherina si potrebbe anche non usare, ma questo è il mio modesto parere.
    Questo argomento è così dibattuto da averci creato non poca confusione in testa

  6. Risvegliare la propria socialità ma soprattutto riscoprire il contatto con la natura credo siano fondamentali per favorire il proprio benessere. Personalmente in primavera cerco di dedicarmi di più a me stessa soprattutto alle passeggiate alla luce del sole sia per la vitamina D che per godere del suo tepore.
    Maria Domenica

  7. Hai perfettamente ragione abbiamo bisogno di uscire per la nostra salute e non dobbiamo sottovalutare la carenza di vitamina D che già è fisiologica in inverno ma ora non può esserlo anche con le belle giornate.

  8. La primavera é una bellissima stagione, ed ora che siamo finalmente un pò più liberi possiamo godere a pieno di tutte le bellezze che la natura ha da offrirci.

  9. Nonostante le limitazioni, io quest’anno mi sto godendo ogni raggio di questo sole primaverile! Sai che per quanto riguarda il sonno, io ho l’effetto inverso: altro che insonnia, in questo periodo dormirei sempre …

  10. Adoro la primavera perché mi ricarica…le giornate piano piano diventano più lunghe, ci sono i primi raggi di sole che riscaldano. E’ proprio vero che che il nostro benessere psico-fisico migliora tantissimo. Peccato però che anche quest’anno non siamo riusciti a goderci la primavera come si dovrebbe…incrociamo le dita per l’estate 😉

  11. Uscire e vivere all’aperto, hai ragione è davvero fondamentale in questa fase in cui tutti tendiamo un po’ alla depressione… io corro in montagna a scarpinare appena posso, ma anche una giornata a passeggiare in centro mi sembra meravogliosa in questo momento!!

  12. Amo molto la primavera proprio per la possibilità di uscire di nuovo fuori, con l’allungarsi delle giornate e il miglioramento del clima. Passeggiare all’aria aperta e in mezzo alla natura è un vero aiuto per l’umore e la salute del corpo.
    Grazie per il post molto interessante, pieno di consigli da applicare e spunti su cui riflettere!

  13. Mi piace la primavera però in effetti spesso il cambio di stagione mi porta un calo di energie… Allenare il buon umore mi piace, io sto all’aria aperta una bella camminata e sto meglio. Il sole sì, ma non il caldo estremo ahahah – Amalia

  14. La primavera è la mia stagione preferita e fortuna che ho il mare vicino e un bel giardino riesco a passare comunque diverse tempo fuori. Amo stare all’aria aperta e il sole mi mette buonumore

  15. A me la mascherina all’aperto da in questo periodo davvero fastidio. Di sicuro sono le condizioni climatiche a farmi avere determinate sensazioni. Molto interessante il tuo articolo. Grazie mille

  16. Io, di solito, adoro la primavera. Quest’anno non me la sto granché godendo, causa le limitazioni in atto. Però dormo molto e mi riposo. Diciamo che capitalizzo per quando rimbalzerò da una attività all’altra (come spero di tornare a fare presto).

  17. La primavera, per via della mia allergia al polline non é la mia stagione preferita. Per fortuna se pura mentendo le distanze e le mascherine stiamo gradualmente riguadagnando qualche libertà di movimento, grazie per i tuoi preziosi consigli per affrontare questa stagione al meglio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Translate »