Per antonomasia il nero è un colore che viene associato alle Streghe, viene fatto con connotazione negativa quando non può esserci un’interpretazione più sbagliata. Perché? Perché questo colore contiene di fatto tutti gli altri, dunque è più ricco e sfaccettato di un arcobaleno. Tuttavia il nero è anche uno dei colori cardini della moda, versatile e semplice si abbina ad ogni fisicità ed ogni tipo di look.

Prue Halliwell

Prudence Halliwell, detta Prue, è la sorella maggiore del trio magico più famoso della televisione. Dello stesso è anche la sorella più forte non solo a livello di poteri, ma anche e soprattutto di carattere.
Morirà alla fine della 3° Stagione di “Charmed” ed all’interno del trio sarà sostituita dalla sorellastra Paige.
Iperprotettiva nei confronti delle sorelle, ha un’atteggiamenti riflessivo e responsabile, ma anche deciso ed entusiasta nella lotta al male.
Tra i poteri magici in suo possesso si annovera la telecinesi e la proiezione astrale.
La sua storia però non si conclude con la serie televisiva in quanto nella 9° Stagione a fumetti si scopre che la stessa non ha accettato di buon grado la propria morte, motivo per cui facendo un patto con gli Anziani si reincarna nel corpo di una strega in coma di nome Patience. Alla fine della stagione, diventerà la Custode del Nesso.

Stella McCartney

Entrambi i look ispirati a Prue hanno come riferimento il nero, un colore che indossa spesso nella serie, ma sempre in modo molto minimale ed elegante. Un esempio lo è questo outfit che guarda alla collezione di Stella McCartney.
La stilista ha scelto come musa ispiratrice il principio femminile che può essere sì sensuale, ma che in questa occasione viene letto soprattutto nei suoi valori di responsabilità e protezione.
Una donna proiettata verso i propri ideali ed obbiettivi, ma che non perde di vista il calore del focolare domestico nel quale si inserisce come figura materna, ma anche e soprattutto come punto di riferimento.
Un po’ come fa Prue che si sente responsabile delle proprie sorelle, che ha cresciuto come una madre dopo la perdita della stessa, ed intorno quale gira non solo l’intera vita familiare, ma anche le scelte e gli sviluppi esoterici.

Emporio Armani

Di nuovo il nero torna protagonista, ma questa volta con quel gusto estetico elegante e sobrio che solo Emporio Armani riesce ad esprimere. Ecco dunque che l’ispirazione nasce da un semplicissimo abito che nelle sue linee dritte e minimali, nasconde tutta la complessità del mondo femminile. Un po’ come Prue, all’apparenza spigolosa e rigida, ma con un mondo dentro quando si riesce ad andare oltre la sua corazza.
Piccoli dettagli come le maniche, infatti, mostrano quel lato più sbarazzino e vivace, che come in una progressione ritmica portano al cuore dello stile e di fatto della persona che lo interpreta.
Nel caos della realtà, o del mondo magico delle Halliwell, ecco che il ritorno all’essenziale è il punto fermo su cui fare leva e così brillare nella propria umanità e genuinità.



About Post Author