Lifestyle & Entertainment

Le profezie di Nostradamus per il 2017

Michel de Nostredame, meglio conosciuto come Nostradamus, è stato un astrologo, scrittore, farmacista e speziale del cinquecento; ma è passato alla storia principalmente per il suo libro “Le Profezie” che ancora oggi fanno parlare di sé.

Curiosi di scoprire cosa ha pronosticato per questo anno appena iniziato? Scopriamolo insieme!

Nello scenario globale la Cina potrebbe prendere delle coraggiose iniziative al fine di curare lo squilibrio economico del mondo e secondo Nostradamus queste misure avranno effetti duraturi per molto tempo a venire. Nel mentre in Italia, a causa dell’aumento della disoccupazione e del suo squilibrio economico, rischia di diventare l’epicentro di una nuova crisi finanziare nella zona euro.

Il profeta francese ha anche profetizzato che gli Stati Uniti affronteranno una fase di ingovernabilità ed incompetenza provocata tra le altre cose dalla corruzione politica e le crescenti disuguaglianze.

La Russia nel mentre raggiungerà un accordo con l’Ucraina per mettere fine alla crisi in atto, tuttavia tale accordo verrà rifiutato dagli Stati Uniti e appoggiato dalla Germania e gli altri membri dell’Unione Europea. Per quanto riguarda l’America Latina, Nostradamus ha predetto un anno di ridefinizione politica con i governi che si spostano a sinistra preparando così il terreno alla nascita di potenziali disordini civili.

La profezia più spaventosa parla di possibili conflitti armati dovuti al riscaldamento globale e all’esaurimento delle risorse naturali, anche se il terrorismo rimane la minaccia più grande per il mondo. Dal punto di vista tecnologico questo sarà l’anno della generalizzazione dell’uso dell’energia solare che avrà un impatto positivo sia sull’economia che nella lotta contro il cambiamento climatico.

Previsti anche il “boom” dei viaggi spaziali con voli orbitali intorno alla Terra.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.