Health & Wellness

La moda degli orti-giardini

Seppur in città è davvero molto difficile avere un orto, sono felice di dire che nella villetta multi familiare in cui vivo, abbiamo un bel giardinetto ove io, mio padre e il mio padrone di casa, ci occupiamo del piccolo appezzamento di terra che già quest’anno ci ha dato i primi frutti: insalata, pomodori, peperoni, carote, peperoncini ed erbe aromatiche tutte a KM 0.

Negli anni 90 l’orto era vissuto come un simbolo di povertà, oggi invece è spesso percepito come l’idea che riportare l’agricoltura nei giardini non sia solo una moda, ma significa riconnettersi alla bellezza della campagna… Personalmente da quando mi sono avvicinata alla terra ne ho tratto un gran vantaggio mentale in primis, perchè mi rilassa e mi ha insegnato il valore della pazienza e anche fisico perchè come dice il detto “La terra è bassa!”e il valore aggiunto di un progetto.
Sono d.

Un’idea carina per l’orto però è anche quella di piantare fiori commestibili come fiordalisi, viole, pratoline, primule, nasturzi e calendule, ma anche begonie, violacciocche, dalie e tageti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.