wellness
Health & Wellness

Health & Wellness: Mal di stomaco, attenti al cambio di stagione

🇮🇹Con il cambio di stagione ed il brusco passaggio dalle temperature invernali a quelle primaverili non è raro soffrire di mal di stomaco. Le cause dunque, se non prettamente psicologiche, sono da imputare al cambio dell’alimentazione stagionale che provoca un aumento della secrezione acida ed una conseguente maggior sollecitazione della fase digestiva. Da bandire in questi stati di gastrite alimenti ricchi di grassi, caffè, condimenti piccanti, cioccolato, agrumi, alcol, gran parte dei formaggi, sigarette e farmaci gastrolesivi come ad esempio l’acido acetisalicilico. Consigliati invece cereali, legumi, frutta e verdura, pesce ed olio di oliva.




🇬🇧With the change of season and the abrupt transition from winter to spring temperatures it is not uncommon to suffer from a stomach ache. The causes, therefore, if not purely psychological, are due to the change in the seasonal diet which causes an increase in acid secretion and a consequent greater stress on the digestive phase. Food rich in fat, coffee, spicy seasonings, chocolate, citrus fruits, alcohol, most cheeses, cigarettes and gastrolesive drugs such as acetalicylic acid, should be banned in these states. Cereals, legumes, fruit and vegetables, fish and olive oil are recommended.

mal di stomaco

🇮🇹In questi casi oltre la terapia medica può essere utile seguire anche qualche consiglio e rimedio fitoterapico.
La liquirizia, ad esempio, ha una funzione antispasmodica ed antinfiammatoria. Da usare l’estratto secco titolato in glicirrizina (minimo 4%) e la posologia giornaliera va dai 6 agli 8 milligrammi di estratto per chilo di peso corporeo in due somministrazioni: una al mattino al risveglio e l’altra tra le 16 e le 17. Sconsigliata per chi è iperteso, chi usa contraccettivi orali, chi è diabetico, nefropatico, in gravidanza ed allattamento e nei bambini inferiori ai 12 anni.
La camomilla e la melissa, invece, contribuiscono ad alleviare spasmi ed infiammazioni del tratto gastrointestinale, la melissa oltretutto ha una blanda azione di tipo sedativo ed ansiolitico. Si possono assumere infusi con 2-3 grammi di parte aeree in una tazza o meglio ancora estratti titolati in acido rosmarinico al 2%. La posologia è di 5 o 7 milligrammi di estratto per chilo di peso corporeo al giorno suddivisi in due somministrazioni lontano dai pasti. La melissa è sconsigliata agli ipotiroidei ed ai soggetti gravidi ed in allattamento.
Lo zenzero è molto utile in caso di nausea o vomito sotto forma di estratto in due somministrazioni preferibilmente a stomaco vuoto. Mentre il peperoncino rosso ha un effetto benefico sulla mucosa gastrica.
Altre erbe ad azione lenitiva sono l’altea, la malva ed il lichene islandico.




🇬🇧In these cases, besides medical therapy, it may also be useful to follow some advice and herbal remedy.
Licorice, for example, has an antispasmodic and anti-inflammatory function. To use the dry extract titrated in glycyrrhizin (minimum 4%) and the daily dosage ranges from 6 to 8 milligrams of extract per kilo of body weight in two administrations: one in the morning on waking and the other between 16 and 17 Not recommended for those who are hypertensive, those who use oral contraceptives, those who are diabetic, nephropathic, pregnant and breast-feeding and children under 12 years of age.
Chamomile and lemon balm, on the other hand, help relieve spasms and inflammation of the gastrointestinal tract, plus lemon balm has a mild sedative and anxiolytic action. You can take infusions with 2-3 grams of aerial part in a cup or better still titrated extracts in 2% rosmarinic acid. The dosage is 5 or 7 milligrams of extract per kilo of body weight per day divided into two administrations away from meals. Lemon balm is not recommended for hypothyroid and pregnant and lactating subjects.
Ginger is very useful in case of nausea or vomiting in the form of an extract in two administrations, preferably on an empty stomach. While the red pepper has a beneficial effect on the gastric mucosa.
Other herbs with a soothing action are the altea, the mallow and the Icelandic lichen.

🇮🇹Per prepararsi dunque al cambio di stagione, prevenire malanni allo stomaco e liberare l’organismo dai radicali liberi, “assunti” in inverno, è utile seguire una dieta disintossicante in grado di riequilibrare il corpo.
Ecco un esempio di menù disintossicante da seguire per un breve periodo nel passaggio stagionale tra inverno e primavera.
Colazione: spremuta di agrumi, yogurt bianco magro con fiocchi di cereali oppure pane integrale tostato con marmellata senza zuccheri. Preferibilmente tè verde.
Spuntino mattina: yogurt magro naturale oppure un frutto.
Pranzo: riso integrale condito con olio e sugo di pomodoro. Insalata di carciofi crudi o di altre verdure crude con olio e limone, una fetta di pane, preferibilmente integrale.
Spuntino pomeriggio: frutto o verdura cruda. Tè verde o tisana.
Cena: minestra di cereali e legumi oppure creme di verdure, pesce o ricotta magra, verdure cotte al vapore condite con olio e spezie varie.




🇬🇧To prepare for the change of season, to prevent stomach ailments and to free the body from free radicals, “assumed” in winter, it is useful to follow a detoxifying diet able to rebalance the body.
Here is an example of a detoxifying menu to be followed for a short period in the seasonal transition between winter and spring.
Breakfast: citrus juice, low-fat white yogurt with cereal flakes or toasted whole grain bread with sugar-free jam. Preferably green tea.
Morning snack: natural low-fat yogurt or fruit.
Lunch: brown rice seasoned with oil and tomato sauce. Salad of raw artichokes or other raw vegetables with oil and lemon, a slice of bread, preferably whole grain.
Afternoon snack: raw fruit or vegetables. Green tea or herbal tea.
Dinner: cereal and legume soup or vegetable cream, fish or lean ricotta, steamed vegetables seasoned with oil and various spices.

23 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.