Lifestyle & Entertainment

Guida pratica per seduttrici (Parte 2)

Ultima puntata di questa guida alquanto speciale che spero che vi abbia fatto sorridere e perchè no anche divertire, sono dell’idea che la seduzione sia anche un gioco e che bisogna prenderla come tale senza per questo però trasformarsi in “signorine libertine”. Dunque andiamo a scoprire i tips di oggi!



tumblr_o4foncczNh1vncq5oo1_1280.png
L.I.T.E.R.A.T.U.R.E.

La seduttrice, o femme fatale, ha avuto un momento d’oro: “Come figura letteraria nasce con Zola e Wedekind, e trionfa anche nel cinema muto. E’ una costruzione maschile: è pericolo, istinto, sovversione della moralità borghese, del concetto di famiglia. Poi, via via, scompare. Si stempera, perde ragione di essere con l’emancipazione femminile. L’ultima seduttrice letale è Sharon Stone, in Basic Instinct”. Nel contemporaneo, la seduttrice perde i tratti esasperati. E gioca.

tumblr_o4hpvkxQRC1vncq5oo1_1280.png
I.Q.

“Serve un ingegno infinitamente maggiore per fare l’amore che per fare la guerra”. L’intelligenza erotica è la leva del desiderio. I. Q.I. è sexy e spunta l’orientamento “sapiosexual”, ovvero la “forte attrazione per l’intelligenza”. Non si seduce senza il cervello. E anche sembrare stupido, a volte, è un’arte.

tumblr_o4pnexiqSd1vncq5oo1_1280.png
I.N.S.T.A.G.R.A.M.

Frida Kahlo si ritraeva nei suoi dipinti. La solita contessa di Castiglione, invece, era la donna più fotografata della sua epoca. Decideva lei inquadratura, posa, espressione: sguardo impenetrabile e abiti eccentrici, o sdraiata su uno scoglio, o a gambe e piedi nudi. Le sarebbe piaciuto Instagram, c’è da giurarci. La seduttrice usa i social: sa che gli altri la vedranno, dal vero, per come l’hanno vista in foto.

tumblr_o4qq66aGiq1vncq5oo1_1280.png
O.B.L.I.G.A.T.I.O.N.

Gli psicologi la chiamano “seduzione obbligata”. Sintomo di insicurezze profonde. 

tumblr_o4sn5bGYWe1vncq5oo1_1280.png
U.N.F.O.R.G.E.T.T.A.B.L.E.

La seduttrice è volubile, ma ha alcuni punti di riferimento davvero intoccabili. Sa che deve risultare indimenticabile. Perciò potrà usare lo stesso profumo, o lo stesso rossetto, per tutta la vita: diventerà “il suo”.

tumblr_o4uxlk1msS1vncq5oo1_1280.png
V.O.I.C.E.

“Se non avesse altro che la sua voce potrebbe spezzarti il cuore solo con quella”. Il seduttore ha un tono caldo e profondo. La voce è uno strumento flessibile, dunque si può educare. Più difficile giocare sull’ambivalenza: “Non importa come ti spezza il cuore, nel momento in cui è lì per risanarlo”.

tumblr_o4w9k7DR7Y1vncq5oo1_500.png
Z.I.P.

Nessuna zip né chiusura nel wrap-dress, il mitico vestito a vestaglia creato una quarantina d’anni fa da Diane von Furstenberg. L’abito simbolo della liberazione sessuale (si sfila e si infila in un secondo), iper femminile e sensualissimo, sta nel guardaroba di ogni seduttrice.

tumblr_o4y8stP7541vncq5oo1_500.jpg
S.E.X.

Il sesso c’entra, ma non è tutto. Per la seduzione il desiderio non è un fine, ma un’ipotetica posta in gioco, come ricorda il filosofo Baudrillard. Il sesso è un modo. Il seduttore mostra e nasconde, allo stesso tempo. Fa vedere il nascosto, per dirla un po’ col saggista Roland Barthes, senza svelarne il segreto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.