Food & Drink

Drink: Giornata Internazionale del Caffè

🇮🇹Oggi, 1 ottobre 2018, si festeggia la Giornata Internazionale del Caffè che celebra la bevanda più bevuta al mondo e nel nostro bel paese un rituale alchemico che da il via alle nostre giornate.




🇬🇧Today, October 1, 2018, we celebrate the International Coffee Day that celebrates the most drunk drink in the world and in our beautiful country an alchemical ritual that gives way to our days.

giornata internazionale del caffè

🇮🇹Come riconoscere un caffè di qualità?

Varietà, miscela, tostatura… tutti termini da conoscere e comprendere per degustare un buon caffè.
La prima cosa da valutare è la tostatura, da preferire al caffè macinato sarebbe meglio quello in grani in quanto in questo modo è possibile analizzare la grandezza dei chicchi. Quelli con diametro maggiore e con forma allungata e solco ondulato sono la varietà arabica, mentre quelli più tondi e con solco dritto sono la varietà robusta. Se tuttavia non possiamo fare a meno del caffè macinato dovrebbe essere buona abitudine tenerlo in un barattolo di metallo o vetro ben chiuso ed in frigo per preservarne l’aroma oltre che per impedirne l’ossidazione.
Il profumo, che si tratti di un classico caffè preparato con la moka o un espresso, deve essere intenso e complesso. Riconoscere le sfumature della tostatura non è facile, ma molto spesso rievoca frutta secca, tabacco, cioccolato, spezie, etc…
Infine il gusto, all’assaggio deve esserci un buon equilibrio tra l’amaro, l’acido ed il dolce ed il retrogusto deve essere sempre gradevole e rotondo.




🇬🇧How to recognize a quality coffee?

Variety, blend, toasting … all terms to know and understand to taste a good coffee.
The first thing to be evaluated is the roasting, to be preferred to the ground coffee would be better that in grains because in this way it’s possible to analyze the size of the beans. Those with a larger diameter and with an elongated shape and corrugated furrow are the Arabica variety, while the more rounded and with a straight groove are the robust variety. If, however, we can’t do without ground coffee it should be a good habit to keep it in a tightly closed metal or glass jar and in the fridge to preserve its aroma as well as to prevent oxidation.
The scent, whether it’s a classic coffee prepared with moka or an espresso, must be intense and complex. Recognizing the nuances of roasting isn’t easy, but very often recalls dried fruit, tobacco, chocolate, spices, etc…
Finally the taste, tasting must be a good balance between the bitter, the acid and the sweet and the aftertaste must always be pleasant and round.

moka

🇮🇹Come si prepara un buon caffè con la moka?

La moka è una brillante invenzione nostrana nata nel lontano 1933. In origine si chiamava Moka Express in quanto “Moka” stava per il porto dello Yemen dal quale veniva esportato il caffè ed “Express” per la crasi delle due parole extra e pressione.
Il segreto per preparare un buon caffè con la moka parte dal riempirla con l’acqua fino alla valvola e metterci il caffè che serve, raso e né pressato né a montagnetta.
La moka va poi messa sul fornello più piccolo a fiammella bassa per 4/5 minuti e lasciare che con lentezza salga.
Anche la manutenzione della moka è importante perchè se il mito popolare racconta di non lavarla per preservarne l’aroma, dall’altra parte si incorre in pericoli per la salute. I residui che il caffè lascia all’interno della moka, se lasciati depositare negli anni, creano lo stesso fenomeno all’interno del corpo umano otturando l’arterie. Buona usanza sarebbe dunque lavare la moka con detersivo neutro o in alternativa con acqua calda ed aceto.




🇬🇧How to prepare a good coffee with moka?

The moka is a brilliant italian invention born in 1933. Originally it was called Moka Express because “Moka” stood for the port of Yemen from which coffee was exported and “Express” for the crasis of the two extra words and pressure.
The secret to preparing a good coffee with mocha starts from filling it with water up to the valve and putting the coffee you need, shaved and neither pressed and neither mounded.
The moka is then placed on the smallest stove in a low flame for 4/5 minutes and let it slowly rise.
Even the maintenance of the moka is important because if the popular myth tells you not to wash it to preserve its aroma, on the other hand there are dangers to health. The residues that the coffee leaves inside the moka, if left to deposit over the years, create the same phenomenon inside the human body by clogging the arteries. Good practice would therefore be to wash the moka with neutral detergent or alternatively with hot water and vinegar.

caffè

🇮🇹MilanoCaffè: un evento che risveglia i sensi

In occasione della Giornata Internazionale del Caffè a Milano sarà possibile, dall’1 al 3 Ottobre, partecipare all’evento MilanoCaffè. Per tutti i coffeeholic nelle date indicate ed in diverse location di Milano e dintorni sarà possibile partecipare a degustazioni, conferenze, dimostrazioni e varie competizioni.
Per maggior informazioni visitate il sito di MilanoCaffè®: https://www.milanocaffe.it




🇬🇧MilanoCaffè: an event that awakens the senses

On the occasion of the International Coffee Day in Milan, from 1 to 3 October, it will be possible to take part in the MilanoCaffè event. For all coffeeholic on the dates indicated and in different locations in Milan and surroundings it will be possible to participate in tastings, conferences, demonstrations and various competitions.
For more information visit the MilanoCaffè® website: https://www.milanocaffe.it

milano caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.