golosaria
Food & Drink

Events: 13th Edition Golosaria Milano 2018

🇮🇹Dal 27 al 29 Ottobre 2018 presso la MiCo di Milano si è tenuta la 13° edizione di Golosaria, un evento che anno dopo anno raccoglie appassionati e specialisti del settore food. Un vero e proprio mercato di artigiani del gusto dove domanda ed offerta si incontrano uniti da un unico fil rouge: il Made in Italy. Quest’anno erano presenti 200 produttori, 100 cantine e più di 80 eventi per scoprire, conoscere e gustare ciò che il Belpaese produce. Quest’anno più che mai sono state presenti realtà ultra centenarie che hanno portato attraverso le loro attività la riscoperta delle tradizioni e l’importanza di preservarle, oltre che un vero e proprio orgoglio patriottico nei confronti del cibo che essi producono e/o vendono.




🇬🇧From October 27th to 29th 2018 at the MiCo in Milan the 13th edition of Golosaria was held, an event that year after year brings together enthusiasts and specialists in the food sector. A real market of artisans of taste where supply and demand meet together from one common thread: Made in Italy. This year there were 200 producers, 100 wineries and more than 80 events to discover, learn and taste what the Italy produces. This year more than ever have been present ultra centenarians reality who have led through their activities the rediscovery of traditions and the importance of preserving them, as well as a genuine patriotic pride in the food they produce and/or sell.

drink

🇮🇹Gli Eventi

Il biglietto d’ingresso all’evento ha un costo di 10 € (8 € se acquistato online) e permette l’accesso a tutte le attività di show cooking e degustazioni previste.
Questi show cooking e laboratorio sono vere e proprie piccole realtà artigianali italiane in cui non solo si ha la possibilità di conoscere la storia di ogni singolo produttore/commerciante, ma anche di ascoltare racconti di cibo che arricchiscono il proprio patrimonio enogastronomico.
Attraverso l’incontro con Francesco Paonessa di Elite Bakery & More di Settimo Milanese c’è stata la scoperta del pane campagnolo nato per il desiderio di non far mangiare al proprio figlio pane ottenuto da farine raffinate e così preparato solo con Farina Petra 9 (integrale), miele di acacia, sale di bretagna (povero di sodio e ricco di minerali) e un lievito madre di ben 103 anni. 18 ore di lievitazione per un pane sempre umido, fresco e fragrante.
Rimanendo in Piemonte c’è stato l’incontro con i Maestri del Gusto di Borgiattino Formaggi, azienda storica dal 1927, ed Apicoltura La Margherita per capire l’unione da sempre dolce tra formaggi e miele tra i quali: Toma di Capra con 100% latte crudo di Alpeggio e Toma di Valchiusella d’Alpeggio con Miele di Castagno ed Fontina d’Alpeggio DOP – Médaille d’Or con Miele di Flora Alpina (miele millefiori ottenuto solo in Alta Montagna). Attraverso questa degustazione è stato possibile scoprire alcuni dei segreti più interessanti legati al formaggio al miele come ad esempio che la vera Fontina d’Alpeggio riporta sul numero stampigliato su ogni forma, con l’acronimo CTF, che deve essere inferiore a 500 per essere d’alpeggio perchè se superiore è di latteria oppure che la cristallizzazione del miele non è un fenomeno da demonizzare, ma dovuto semplicemente ad una presenza maggiore di glucosio.
Insieme a al Ristorante Salvo Cacciatori, dal 1905,  è iniziato un viaggio nel cuore della Liguria e le sue primizie come le olive taggiasche che, pochi sanno, si trovano solo nella zona tra Nizza ed Albenga ed attraverso Oleoteca, consorzio che raccoglie tutti i prodotti di olio ed olive da Ponente a Levante, è stato possibile capire quanto l’olio ligure sia il migliore per cucinare, ma anche come dietro la sua produzione e prezzo si cela anche un mantenimento di un paesaggio naturale assai difficile da conservare e coltivare.
Donato Turba di Antica Macelleria Turba, dal 1919 a Rivolta d’Adda, ha portato in scena invece l’importanza e la valorizzazione delle carni del cortile lombardo ed attraverso la sua esperienza ha spiegato a noi consumatori il motivo del costo della carne italiana che cela una filiera di controlli che è 3 o 4 volte superiore al resto del mondo e per questo è la migliore d’acquistare e consumare.
In definitiva ogni incontro ed evento è stata una valorizzazione delle materie prime che l’Italia offre e della passione con la quale produttori, venditori, consumatori e chef le maneggiano e le esaltano.
Sponsor della manifestazione è stata l’acqua Lauretana che è la più leggera d’Europa con un residuo fisso (quantità di minerali inorganici) di soli 14 mg/l, povera di sodio ed con una durezza di 0,55 gradi francesi. Un’acqua indicata per tutti coloro che soffrono di patologie mediche come ad esempio calcolosi renali ed epatiche. Un’acqua leggera e dolce piacevole da bere ed ottima per cucinare.

food

🇬🇧The Events

The entrance ticket to the event has a cost of € 10 (€ 8 if purchased online) and allows access to all the activities of show cooking and tastings scheduled.
These show cooking and laboratories are real small Italian handicraft realities in which not only has the opportunity to know the history of each individual producer/merchant, but also to hear food stories that enrich their food and wine heritage.
Through the meeting with Francesco Paonessa of Elite Bakery & More of Settimo Milanese there was the discovery of country bread born for the desire not to let their son eat bread made from refined flours and so prepared only with Farina Petra 9 (integral), acacia honey, britain salt (low in sodium and rich in minerals) and a mother yeast of 103 years. 18 hours of leavening for a bread always moist, fresh and fragrant.
Remaining in Piedmont there was the meeting with the Masters of Taste of Borgiattino Formaggi, a historic company since 1927, and Apicoltura La Margherita to understand the union that has always been sweet between cheese and honey, among which: Toma di Capra with 100% raw milk from Alpeggio and Toma from Valchiusella d’Alpeggio with Chestnut Honey and Fontina d’Alpeggio DOP – Médaille d’Or with Flora Alpina Honey (millefiori honey obtained only in the High Mountain). Through this tasting it was possible to discover some of the most interesting secrets related to honey cheese such as that the real Fontina d’Alpeggio reports on the number stamped on each form, with the acronym CTF, which must be less than 500 to be d ‘alpeggio because if superior is dairy or that the crystallization of honey is not a phenomenon to be demonized, but simply due to a greater presence of glucose.
Together the Salvo Cacciatori Restaurant, since 1905, a journey has begun in the heart of Liguria and its first fruits such as Taggiasca olives, few know, are found only in the area between Nice and Albenga and through Oleoteca, a consortium that collects all the products of oil and olives from the west to the east, it was possible to understand how much Ligurian oil is the best for cooking, but also behind its production and price it also hides a maintenance of a natural landscape very difficult to preserve and cultivate.
Donato Turba of Antica Macelleria Turba, from 1919 to Rivolta d’Adda, has instead staged the importance and enhancement of the meat of the Lombard courtyard and through its experience has explained to us consumers the reason for the cost of Italian meat that hides a chain of checks that is 3 or 4 times higher than the rest of the world and this is the best way to buy and consume.
Ultimately, every meeting and event was an enhancement of the raw materials that Italy offers and the passion with which producers, sellers, consumers and chefs manage and enhance them.
Sponsors of the event were the Lauretana water, which is the lightest in Europe with a fixed residue (quantity of inorganic minerals) of only 14 mg / l, low in sodium and with a hardness of 0.55 french degrees. A water suitable for all those suffering from medical conditions such as kidney stones and hepatic stones. A light and sweet water pleasant to drink and excellent for cooking.




🇮🇹Shopping

gastronomiaBronte DolciBronte, Catania, Sicilia
Panettone 15,00 €
Zucchello EmporiumTreviso, Treviso, Veneto
Giardiniera 15,00 €
Danieli “Il Forno delle Puglie”Bitonto, Bari, Puglia
Taralli 3,50 €
Omaggi a cura di/Homages by:
AromaticaDiano Marina, Imperia, Liguria
Rametto erbe aromatiche/Sprig of aromatic herbs
AssortofruttaLagnasco, Cuneo, Piemonte
Mele/Apples
Regione CalabriaCatanzaro, Catanzaro, Calabria
Torroncini al gianduia/Nougat with gianduia
Regione Lombardia Agricoltura-Ersaf Milano, Milano, Lombardia
Agenda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.