Food & Drink,  Lifestyle

12 Ricette x 12 Tavole = 12 Mesi

Il nuovo anno è sempre più vicino ecco dunque un modo per affrontarlo in modo gustoso, ma sopratutto originale!

Ho deciso di dedicarvi delle ricette semplici e gustose, ma cosa più importante di farlo attraverso un excursus dei dodici mesi dell’anno. Una sorta di buono auspicio di prosperità per tutti voi, miei cari lettori, in prospettiva del nuovo anno che si avvicina!

1.jpg

GENNAIO: Purè di fegatini di pollo
Rosolate a fiamma vivace 100 grammi di fegatini in 50 grammi di olio e burro, alloro, sale, pepe e due cucchiai di un trito di cipolla, carota e sedano. Irrorate con una spruzzata di marsala e passate al moulinette solo i fegatini, senza aromi, quando sono ancora caldi. Unite 30 grammi di burro fuso e, quando il composto è freddo, incorporare due cucchiai di panna montata.

2.jpg

FEBBRAIO: Crema di nocciole tostate
Sbattete 2 tuorli con 70 grammi di zucchero e 30 grammi di farina e aggiungeteli a 350 grammi di latte scaldato con 70 grammi di nocciole tostate in forno e tritate. Addensate la crema che deve velare il cucchiaio e fatela raffreddare. Montate a parte 200 grammi di panna fresca ben fredda e incorporatela delicatamente alla crema di nocciole. Mettete in frigo prima di servire.

3

MARZO: Piccoli aspic di carote e lenticchie
Lessate 120 grammi di lenticchie in acqua salata e, a parte, 200 grammi di carotine sbucciate e tagliate a rondelle. Condite con olio, prezzemolo tritato e mezzo cucchiaino di cumino pestato. Irrorate le carote con del bordo e poi disponetele geometricamente sulle lenticchie. Raffreddate in frigo e sformate dopo tre ore.

4

APRILE: Risotto con asparagi, pisellini e pinoli
Soffriggete due cipollotti in 60 grammi di olio e burro, aggiungete 300 grammi di asparagi tagliati a pezzetti, 150 grammi di pisellini e 350 grammi di riso Carnaroli e fate cuocere con brodo caldo, quanto basta. A parte tostate 50 grammi di pinoli in 30 grammi di burro che aggiungerete al riso cotto al dente. Regolate di sale, pepe e abbondante parmigiano reggiano.

5

MAGGIO: Crostata di pomodori
Cuocete in tre cucchiai di burro tre cipollotti tritati che non devono scurirsi. Aggiungete un chilo di pomodori a pezzetti, sale, pepe e cuocete. Fate raffreddare e a parte mescolate 200 grammi di panna con tre uova e abbondante basilico. Unite alla salsa di pomodori, versate il composto in una teglia foderata di pasta brisé e cuocete in forno per 35 minuti.

6.jpg

GIUGNO: Alici fritte con semi di finocchio e limone
Pulite 600 grammi di alici eliminando la testa e le interiora, lavatele e apritele a libro. Infarinatele, poche per volta, e tuffatele in abbondante olio extravergine di oliva portato a temperatura. Non appena saranno dorate poggiatele su un piatto foderato di carta assorbente. Salatele e servitele con buccia grattugiata di limone e semi di finocchio.

7.jpg

LUGLIO: Pasta con melanzane, pomodorini e basilico
Lessate 350 grammi di mezze maniche in abbondante acqua salata. A parte lavate una grossa melanzana che friggerete a fette in olio extravergine di oliva. Togliete le melanzane e saltate 300 grammi di pomodorini e basilico nella stessa padella. Regolate con sale, pepe e condite la pasta. A piacere servite con cacioricotta grattugiato.

8.jpg

AGOSTO: Zucchine alla poverella
Lavate e tagliate 800 grammi di zucchine a rondelle di mezzo centimetro; friggetele poche per volta in abbondante olio extravergine di oliva e mettetele su carta assorbente. Al termine fatele saltare in padella con quattro cucchiai di aceto balsamico, un cucchiaino di zucchero e una decina di foglioline di menta sminuzzate. Regolate di sale e pepe.

9

SETTEMBRE: Focaccia al rosmarino
Impastate 400 grammi di farina con sale, un pizzico di zucchero, quattro cucciai di olio, un cubetto di lievito di birra sbriciolato e tanta acqua tiepida quanto basta per ottenere una pasta morbida. Fate una palla con su una croce e mettetela a lievitare in un luogo tiepido. Stendete la pasta in una teglia unta d’olio, conditela con abbondante rosmarino, sale, pepe e infornatela.

10

OTTOBRE: Polpette di maiale al timo
Preparate polpette grandi come una noce con 200 grammi di macinato di maiale, 200 grammi di manzo, un uovo, 30 grammi di parmigiano reggiano, 50 grammi di pane grattugiato, 50 grammi di latte, prezzemolo tritate, sale e pepe. Fatele cuocere per 30 minuti in una salsa di pomodoro portata a bollore, aromatizzata con olio, aglio e un cucchiaio di foglioline di timo fresco.

11.jpg

NOVEMBRE: Frittelle di mele al cardamomo
Sbucciate tre mele, eliminate il torsolo e mettetele, a dischi spessi, in una pastella preparata con 120 grammi di farina setacciata, 120 di latte, un uovo, un cucchiaio di zucchero, un pizzico di sale e mezzo cucchiaino di polvere di cannella e cardamomo. Friggetele in abbondante olio extravergine di oliva, spolverate di zucchero a velo e servite tiepide.

12.jpg

DICEMBRE: Crema di patate e scorzette di mandarino
Pelate 600 grammi di patate che taglierete a cubetti e aggiungetele a un soffritto di olio e porro. Lasciate insaporire, unite tre mestoli di brodo vegetale caldo e mezzo litro di latte. Cuocete fino a quando i liquidi si riducono della metà. Frullate e suddividete in quattro fondine; ornate con semi di papavero, julienne di mandarini saltati nell’olio e servite.

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *